COVID – MUORE A SOLI 48 ANNI

Muore all’età di 48 anni Pietro Nardiello, giornalista e scrittore napoletano. Aveva contratto il Covid ed era ricoverato già da diversi giorni al Covid Center di Santa Maria Capua Vetere. Solo pochi giorni fa aveva postato un selfie.

“Da oggi senza casco, con ossigeno e sulla poltrona”

Il suo ultimo messaggio, prima che le condizioni si aggravassero al punto tale che nella giornata di ieri è deceduto al Covid Center, nel Casertano. Il Coronavirus non gli ha lasciato scampo, uccidendolo in appena venti giorni: fino a metà aprile, Nardiello era regolarmente occupato nelle sue attività giornalistiche e televisive. Il terribile peggioramento repentino delle sue condizioni lo ha portato, in poco tempo, al suo decesso che ha lasciato sconvolti ed increduli amici e colleghi del giornalismo campano.

Valentina Cutroneo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: